Caro ladro ti scrivo/ bici un po’ più sicure

ladri_di_biciclette_19482

 

Caro ladro ti scrivo,

così mi distraggo un po’
e siccome sei molto vicino
più convinta ti scriverò.

Se tu rubi una bici
pochi soldi prenderai
ma se qualcuno ti vede
per te saranno  guai

Vedi caro ladro cosa bisogna inventare,

perché ti fermi a pensare!

lascia lì la mia bici,

e in due sarem più felici……

La scorsa settimana in via Casini i ladri, evidentemente non professionisti, complice il ferragosto, hanno scassinato le serrature di diversi garage e rubato soprattutto biciclette,

da quanto riferitomi dai vicini di garage. A chi ha subito tali furti tutta la mia comprensione e solidarietà di ciclista.

guida-gratuita-legare-bici

Subire un furto di biciclette è una brutta esperienza, purtoppo molto frequente e comune.

Dalle statistiche risulta  che per qualcuno il furto sia uno dei fattori disincentivanti per l’utilizzo di questo mezzo.

Il ciclista è spesso affezionato alla sua bici,  per cui il venirne derubati è un dispiacere,

a prescindere dal valore economico, talvolta significativo, della bici.

Spesso mi sono chiesta quale sia la resa effettiva in termini economici per i ladri.

Personalmente non credo possa essere così significativo.

Sarebbe bello poter stare tranquilli e ritrovare sempre la propria bici a posto.

Da ciclista che vive in prima persona il problema, mi permetto di condividere con voi alcune idee per correre minori rischi .

bicicletta-rubata

Leghiamo le bici.

Legare le bici comunque, anche per piccole soste, con catene di fiducia

Legarle anche quando si  mettono in cantina o in garage, possibilmente a qualcosa di fisso-un mobile, uno scaffale, un gancio fissato ad una parete

 

Marchiatura delle bici

Un altro efficace sistema di disincentivazione dei furti è la marchiatura della bicicletta

Con questo sistema la bici viene marchiata in modo indelebile; questo permette, in caso di ritrovamento di una bicicletta rubata o persa, di risalire al proprietario per la restiruzione. Inoltre è un disincentivo per i ladri: una bici marchiata è riconoscibile come rubata e quindi non ricollocabile nel mercato dell’usato. La marchiatura si può effettuare presso  la Velostazione Dynamo – Via dell’Indipendenza 71/Z, tutti i mercoledì dalle ore 17:00 alle 19:00  da settembre al costo di 5 euro

dynamo-bologna

Non acquistiamo bici usate per pochi spiccioli o sospette di furto: aumenteremmo il mercato dell’ “usato rubato”

Se stiamo diversi giorni senza usare la bicicletta, meglio non lasciarla in strada….anche se legata. Non capisco bene a che scopo ma il furto anche di una ruota o del sellino è molto diffuso.

Ciò detto, sarebbe ora che si diffondesse una rete di parcheggi sorvegliati o videosorvegliati a prezzi contenuti per le bici

La Velostazione è sicuramente una buona iniziativa ma andrebbe diffusa anche in altri luoghi

Buona fortuna ai ciclisti e

ai ladri di biciclette….non vi conviene

testo di Ingrid Negroni