E’ andata bene la raccolta fondi di Amnesty International

2449 euro, una cifra ragguardevole . Questo è quanto i volontari di Amnesty International sono riusciti a raccogliere grazie al mercatino dell’usato di cui vi abbiamo dato notizia.In tanti si sono adoperati per il successo di questa iniziativa, chi con l’organizzazione e chi portando oggetti da mettere in vendita.

E’  bello e serio  conoscere il frutto finale di questo impegno, ma ancor più lo è sapere che questi soldi saranno utilizzati da Emergency esclusivamente per la tutela dei diritti umani.

E poi, poichè in una “festa” così, per fortuna, non si butta via niente, gli oggetti rimasti invenduti sono stati donati a enti di beneficenza bolognese: “diversa-mente”; Opera Padre Marella e Suore Minime dell’Addolorata, presso il Circolo La Fattoria del Pilastro, ha ripetuto la sperimentata raccolta fondi grazie al mercatino dell’ usato, in cui si rimettevano in vendita gli oggetti liberamente donati dai partecipanti.

 

Lascia un commento