Grandi emozioni per i 25 anni di poesia del Laboratorio di Parole

Bellissima serata, ricca di emozioni e suggestioni quella del primo incontro di “Venticinque anni di poesia” organizzato dal Laboratorio di Parole, per festeggiare il suo “primo quarto di secolo”, martedì 21 novembre al Centro Costarena.
I poeti si sono susseguiti sul palco, leggendo testi dedicati alla casa alcuni dei quali, tratti dal numero monografico di Parole (n.3) interamente dedicato a questo tema.

La Casa perchè” come ha detto il Prof. Gianni Cascone, che ha condotto la serata e da qualche anno segue il gruppo in qualità di esperto, “Non a caso la sala dove i poeti si trovano ha un un camino,  che dona proprio il carattere della casa, la casa della poesia, la casa di una ventina di poeti, ai quali si aggiungono sempre nuovi arrivi. Il Laboratorio di Parole è la casa della famiglia allargata della poesia, dove brucia il fuoco della poesia

 

Le letture hanno avuto tante sfumature, interpretazioni e vissuti diversi della casa e delle sue stanze, e sono state accompagnate da bellissimi intermezzi musicali di chitarra, a cura del Conservatorio G.B. Martini di Bologna.

Per chi volesse assistere alle prossime letture, il secondo e ultimo appuntamento con “Venticinque anni di poesia” è per martedì 28 novembre ore 18, sempre al centro Costarena in Via Azzo Gardino 48. 
Condurrà il prossimo incontro il prof. Raffaele Riccio e sarà presente anche Bruna Gambarelli, Assessore alla cultura del Comune di Bologna.

 

A cura di Chloy Vlamidis