LoveBolFest, dal 28 al 30 settembre la Bolognina in festa

Un’altra periferia bolognese in festa, altri spazi che si riappropriano della propria identità e della propria importanza, convivendo e supportando il centro storico.

Il prossimo week end, da 28 al 30 settembre, il quartiere delle Bolognina sarà in festa proponendo ai e alle sue cittadine e a tutti e tutte coloro che vorranno partecipare agli eventi organizzati.

Ecco perché secondo gli organizzatori è importante LoveBolFest – Bolognina Festival:

– valorizza i luoghi inesplorati di Bologna attraverso una forte sinergia tra Istituzioni, forme organizzate, cittadini e realtà economiche del territorio

– valorizza le risorse del territorio e di costruire eventi e iniziative dal basso, coinvolgendo la cittadinanza attiva locale

– è itinerante e nasce per restituire spazi alla vita cittadina promuovendo cultura, coesione, gastronomia e aggregazione
è inclusivo e solidale e a fine evento destina un contributo a favore di progettualità territoriali rivolte a chi ha bisogno

 

 

Venerdì 28 settembre Piazzale Bassani – Masina

VOLONTARIATO, REALTA’ COORDINATE PER UN QUARTIERE INCLUSIVO

Ore 17:30 Taglio del nastro con la partecipazione delle Istituzioni
Ore 18:00 Apertura festival con balli di gruppo UISP del Quartiere Navile
Ore 18:30 Musica dal vivo (Cristel & Recover)
Ore 20:30 Saluti e introduzione al tema “Volontariato” di Monsignor Matteo Maria Zuppi Arcivescovo di Bologna
Ore 21:15 Spettacolo “IO SIAMO” di Tiziana Di Masi
proposto dai volontari della Parrocchia di San Cristoforo in collaborazione con VOLABO
Ore 22:30 Musica dal vivo a cura del gruppo musicale Phats- ass. Mythos

Sabato 29 Settembre Mattina: Parrocchia di San Cristoforo Via Dall’Arca 71
Ore 09:30–Dall’Io al Noi. Volontariato condiviso e scambio di esperienze di comunità
Saluti Daniele Ara, intervengono Monsignor Isidoro Sassi, Suor Silvia Torri, Nives Zaccherini, Gianni Del Monte Giovanni Melli, Giancarlo Funaioli, Donato Di Memmo
Proiezione video “dall’Io al Noi” di Mariagrazia De Siena
Dibattito: conduce Dott.ssa Marisa Anconelli (Presidente IRESS Bologna)
Ore 13:00 pranzo di Solidarietà nella sala della Parrocchia San Cristoforo
(Si ringrazia l’associazione Panificatori per il contributo all’iniziativa)
Sabato 29 Settembre Pomeriggio: Piazzale Bassani – Masina
URBAN CULTUR GENERATION

Iniziative itineranti

Dalle 15:00 presso il Triangolo Verde (tratto di pista ciclabile tra via Ferrarese e Arnaud) inizio Festa annuale di Casaralta che Si Muove. Letture Mobili con Malippo e animazione
Ore 17:00 spostamento attività presso il tratto da via Algardi per inaugurare il primo tratto di pista ciclabile rimodernato dall’intervento “Scuola-Cantiere” dell’associazione Terra Verde
Piazzale Bassani – Masina
Ore 18:00- Migrantour in Bolognina con Next Generation Italy, partenza dal piazzale della Trilogia Navile
Ore 19:00 Musica dal vivo (I disconosciuti figli di …)
Ore 21:00 CONTEST FREESTYLE HIP-HOP BATTAGLIA NAVILE + Live degli ON THE MOVE + BREAKERS DELLA Corsi DI BALLO Fantasy rock DEL CENTRO MONTANARI.

Domenica 30 Settembre Mattina Piazzale Bassani – Masina
LUNGO IL NAVILE SCORRE LA STORIA – DALL’ ENEOLITICO ALLA ARCHITETTURA CONTEMPORANEA – RADICI PROFONDE DELLE PERIFERIE

Ore 10:00 Il Lavoro nella storia di un Quartiere operario introduce Mauro Roda modera Anna Salfi ( Segreteria CGIL- CdLM) intervengono Claudio Mazzanti Roberto Landi, Andrea Capelli, Maurizio Bergamaschi ( Università di Bologna), Elisabetta Perazzo (Archivio storico sindacale Pedrelli)
Ore 11:30 Letture a cura di Gianfranco Corona– poeta e operaio
Ore 13:00 Pranzo solidale di autofinanziamento c/o Studentato ER.GO. (Residenza Fioravanti) via Greta Garbo 15 per progetto “Cerco l’estate tutto l’anno” con performance musicali di Hey Joe and company
( Si ringrazia l’associazione Panificatori per il contributo all’iniziativa)

Domenica 30 Settembre Pomeriggio Piazzale Bassani – Masina

Ore 17:00 L’oroscopo della Bolognina con presentazione de “Il manuale di astrologia” Om edizioni a cura dell’astrologa Daniela Nipoti – Conduce Benedetta Cucci -giornalista
Ore 18:00 La Bolognina che cambia-modera Daniele Ara- intervengono Gianluigi Bovini Demografo, Ass. Valentina Orioli, Ass. Virgina Geri, Ass. Alberto Aitini, Ass. Matteo Lepore, Dino Cocchianella, Direttore Istituzione Don Paolo Serra Zanetti
Ore 20:00 Ringraziamenti e consegna pergamene a realtà e associazioni con Patti di collaborazione
Ore 22:00 Gran finale con MAMA AFRIKA + JUNGLE ARMY DJ SET

Durante le tre giornate laboratori writers, stand gastronomici e al mercatino dello scambio di Happy center Bolognina, esempi di ginnastica mentale con ARAD, con giochi, performance trucca bimbi con Piazza Grande e il Comitato Progetto Bolognina

 

 

(Jonathan Mastellari)

Lascia un commento