Parrocchia di San Donnino. Passaggio di consegne da Don Vittorio a Don Marco

E’ ufficiale! Sabato 6 ottobre 2018, Don Vittorio Zanata è stato salutato con un caloroso applauso dalla sua comunità, e, raggiunta finalmente per lui l’età pensionabile, ha salutato tutti i suoi parrocchiani; quindi alla presenza del vescovo Matteo Zuppi, la parrocchia di San Donnino, sita in via S.Donnino n°2,  zona San Donato,  è stata affidata a don Marco Grossi, già parroco di Santa Caterina del Pilastro e da una anno anche di Sant’Andrea di Quarto Superiore.  Una cerimonia particolare l’affidamento di una parrocchia, semplice ma solenne, ricca di canti e di tanta gente, tre parrocchie accomunate da un solo parroco. ” Ma, come ha esplicitamente  sottolineato S.E. Matteo Maria Zuppi, nessuno perderà la propria identità parrocchiale!” Il fatto di avere un parroco in comune non significa che ci si dovrà unire! Ci saranno sicuramente momenti comunitari da condividere, soprattutto in occasione delle feste liturgiche importanti, ma ogni parrocchia continuerà a progredire e a camminare in considerazione alle proprie necessità e alle proprie peculiarità, pur muovendosi in modo sinodale, come da desiderio di Papa Francesco.

La cerimonia ha proseguito fino al momento culminante della professione di fede di don Marco e del suo giuramento, con tanto di firma sua consolidata poi da quella del vescovo. Non sono certo comuni o all’ordine del giorno cerimonie simili, e l’atmosfera creatasi era sicuramente non solo di attesa, ma molto sentita, sopratutto in relazione al fatto che tre comunità vengono guidate da ora in poi da un solo parroco.

Don Marco, pur sentendo tutto il peso di questa responsabilità, ha comunque commentato anche con una vena di umorismo chiedendo da subito e  con molta umiltà, che non gli venisse a mancare la collaborazione di tutti, preghiere comprese! E officiando poi la messa di insediamento, nel salutare tutti i partecipanti, prima di impartire la benedizione solenne, ha invitato tutti al rinfresco allestito nei locali della sua nuova parrocchia. Che dire…se non : Auguri Don Marco e buon lavoro! E buona e meritata pensione a Don Vittorio !

Testo di  Mariella Sanna

Lascia un commento