Caro Babbo Natale…..

Ecco una lettera diversa a Babbo Natale, l’ha scritta una ragazza del nostro territorio e ci fa piacere che, oltre al caro Babbo Natale, primo interlocutore, possa leggerla anche qualcun altro..

Auguri a tutti, soprattutto a Babbo Natale, che sarà sicuramente impegnato non poco….

“Caro Babbo Natale,
mi spiace ma anche quest’anno ti becchi la letterina…preparati perché dopo un anno così brutto sarò leggermente inacidita, ma tu mi capisci, vai oltre…
come sempre partirei da cosa voglio per gli altri perché e’ solo 25 anni che mi preoccupo sempre di tutto e tutti, allora partiamo: vorrei più lavoro per tutti, fisso e non sempre precario perché si sa che la felicità con la pancia vuota e senza casa è più difficile
..e poi, il lavoro quello onesto da dignità, vorrei meno abusi, meno morti, meno umiliazioni da parte di uomini che di uomo non hanno proprio niente nei confronti delle donne, vorrei più giustizia e sopratutto vorrei uguaglianza…
ok Babbo visto il carico per quanto riguarda il mondo a posto così…ok ora inizia la parte dura perche quest’anno, Babbo, bello e tondo per me ti chiedo più autostima, più egoismo nel senso buono della parola, più sorrisi e meno lacrimoni e non sentirmi sempre l’ultima delle ultime.
ecco questo in assoluto sarebbe il sogno e regalo più bello … confidando molto direi che pure per quest’ anno siamo a posto. Con stima e affetto!”

Lascia un commento