Masaniello compie 2 anni

C’è fervore, c’è fermento in casa Masaniello. Il ristorante-pizzeria etica che è diventato un punto di riferimento non solo per il Pilastro, ma a livello cittadino si avvia infatti a festeggiare il suo secondo anno di attività con una serie di iniziative che ancora una volta ci colpiscono per la loro inaspettata intensità.

In questi due anni abbiamo più volte segnalato i successi della gestione che Michele Ammendola ha voluto imprimere a questo locale nato all’ombra del Circolo ARCI La Fattoria dove la pizza (come ha sottolineato Francesca Blesio in un recente articolo sul Corriere di Bologna) diventa un fatto politico. A cominciare da quell’aggettivo, “etica” che l’accompagna dalla sua nascita. Etica significa una cooperativa sociale che privilegia l’inserimento a tempo indeterminato  di persone con disabilità. Etica significa approvvigionarsi con prodotti provenienti da terre confiscate alla mafia o dal lavoro dei carcerati.

Inserita dal Gambero Rosso nelle sue guide come locale di eccellenza, la pizzeria ci ha riservato molte proposte sorprendenti: dalle serate di “Facciamo un pacco alla Camorra” agli omaggi della Pizza Sospesa, dalla Scugnizzeria nata con le campagne a favore dell’autismo, alla collaborazione con Roberto Morgantini delle Cucine Popolari [NdR: a ciascuna di queste iniziative, il nostro Blog ha dedicato servizi che sono facilmente reperibili nel nostro archivio].

Per festeggiare questi due anni, Masaniello ci ha preparato una nuova sorpresa. Dopo 9 mesi di lavorazione è nato “LIEVE LIEVITO” IL  FUMETTO DELLA FATTORIA DI MASANIELLO, un progetto che si pone come obbiettivo di raccontare con lo strumento del disegno, questo splendido percorso che verrà presentato

GIOVEDI’ 7 MARZO 2019 ALLE ORE 18:30 PRESSO IL SALONE DEL CIRCOLO LA FATTORIA.

Saranno presenti all’incontro:

SANDRO RUOTOLO, giornalista; STEFANO BENNI scrittore; ROSSELLA VIGNERI, Presidente dell’ARCI Bologna; GIUSEPPE PALUMBO e NINO PELLACANI, autori del fumetto; ANTONIO SCOLAMIERO del Corriere di Bologna in qualità di moderatore.

L’incontro sarà accompagnato da ANNA ZUCCHINI, attrice e ANTONIO STRAGAPEDE alla chitarra.

A tutti i partecipanti sarà data la possibilità di acquistare una copia in edizione limitata il cui ricavato sarà interamente devoluto ad ANGSA Bologna.

Non mancate!

Testo di Lino Bertone