Due borse di studio intitolate a Simone Bernasconi

Sono due le borse di studio promosse dal Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Università  di Bologna dedicate a Simone Bernasconi, il giovane educatore che il 26 maggio 2017 ha deciso di togliersi la vita da uno dei grattacieli del Pilastro.

La somma messa a bando è complessivamente di 3000 euro. Potranno partecipare studenti e studentesse laureati/e nei corsi di laurea in Educatore Sociale e culturale (sede di Bologna e di Rimini, codici corso 8776 e 8777) che nel periodo tra giugno 2018 e marzo 2020 avranno prodotto un elaborato dedicato al ruolo, al profilo e al lavoro dell’Educatore.

Il sito dell’Università  di Bologna riporta alcuni esempi di argomenti che non copiamo di seguito:

  • il ruolo dell’educatore, oggi, nella società complessa;
  • il profilo professionale dell’edicatore;
  • l’educatore nelle agenzie educative (scuola, famiglia, enti territoriali, ecc.)
  • trasformazioni del lavoro socio educativo in epoca di crisi globale;
  • il lavoro in equipe dell’educatore professionale;
  • empowerment individuale, sviluppo di comunità  e contesti urbani;
  • periferie e lavoro socioeducativo;
  • preadolescenti e adolescenti a rischio: il lavoro educativo.

La domanda di partecipazione dovrà  essere presentata entro il 30 marzo 2020 (ore 12.00) accedendo all’applicativo “studenti on line” del sito dell’Università  di Bologna.

Cliccando qui potete scaricare il pdf con il bando della borsa di studio.

(Jonathan Mastellari)