Meteo inzuppante: il Festival della zuppa rinviato al sabato 11 maggio

Confermata l’iniziativa preparatoria per domani sabato 4 maggio al Centro Commerciale Pilastro dalle 15,30 con Marsereniclown, che si svolgerà nell’ampia piazza coperta, dato il rischio temporali, la XII edizione del Festival internazionale della zuppa, che è festa all’aperto, per tutti si sposta a sabato 11 pomeriggio.

Le presenze internazionali e gli ospiti di altre città, però non si possono spostare o meglio, non riusciranno a tornare. Per questo domenica 5 maggio a Camere d’aria si potrà passare un pomeriggio ad assaggiare le zuppe francesi delle ragazze di La fabrique des impossibles, ospiti di Associazione culturale Oltre grazie ad un progetto Erasmus + o quelle dei romani, vincitori del Festival della zuppa svolto nella capitale.

In tutte le tappe sarà possibile contribuire alle spese di organizzazione del Festival che, come emerso stamane nella conferenza stampa, sono molto più alte dei fianziamenti finora raccolti. Il Quartiere SanDonato San Vitale presente con il Presidente Simone Borsari si è impegnato a trovare nuove possibilità per fare la propria parte, ma tutti quelli che credono che questa grande festa di popoli, inclusiva, multicolore, attenta all’ambiente e piena di energia debba continuare, potranno dare il proprio sostegno comprando le ciotole prodotte per l’occasione e gli altri prodotti che consentono ad Oltre l’autofinanziamento. Pochi euro per ognuno e ….la zuppa è servita.

Programma:

ZUPPEN DESK
15:00 Accettazione Zuppe in gara
16:00 Parata di inizio, a cura di Corretto Samba e Sambaradàn
16:30 Inizio assaggio Zuppe e Artisti di Strada
19:15 Parata di pre-premiazione, a cura di Marakatimba
20:00 La Zuppa speciale per il Ramadan

PALCO
17.00 Lab Hip Hop Philosophy
18.00 Banda del B.U.C.O.
19:30 Premiazione delle Zuppe (giurie di qualità e popolare) + gruppo di danza orientale Nur el Amar
20:30 Concerto B-Boat
21:30 Concerto Terza Classe

SPAZIO BAMBINI/E (ANCHE NELL’ANIMO!)
Laboratori con Associazione Le Ortiche ed Esplorando
Done by Lo e Johanna Gili, collage partecipato e performance a cura de La Fabrique des Impossibles (FR)
Dada Lupe, costruzione di burattini a guanto
Lela Lampone e i Tigrotti, incursioni di clown
Acroyoga e Acrokids con Irene Palanca e Serena Ganeo (Ass. UP Bologna)

SENTIERI INZUPPATI
Verdure Sonanti + Mestolotteria (Inzuppati e vinci!)
La Murga Bologna
Capoeira Angola Palmares
Djembte Tà, percussioni africane + Sankiri Ba Faré, danze africane
Key O’ Sea, pirati dai canti folk
Brigada Santera, cantautorato folk
Associazione Humi, trampoli

AEREE E PERFORMANCE
Gruppo Kustò, performance aeree
Marsereni, punto di giocoleria e performance
La Ninni e ragazz*, performance di circo
SPAZIO SPORT
Pallavolo, Ass. LEIB
Scuola Ovale, rugby bambini
Slackline

*** MANUALE DEL PERFETTO ZUPPANTE ***
Abbasso lo spreco: la zuppa è eco!
Attenti alla sostenibilità dell’evento, consigliamo ai partecipanti di:
utilizzare i mezzi pubblici o raggiungere il festival a piedi o in bicicletta;
portarsi da casa tazze e ciotole (da poter sciacquare e riutilizzare) con eventuale cucchiaio e/o pezzo di pane per fare la scarpetta;
ridurre al minimo i rifiuti e, soprattutto, di differenziarli correttamente negli appostiti contenitori;
rispettare il verde Pilastro e i suoi abitanti!

Testo di Claudia Boattini
Foto di Associazione Oltre