Abdul Aziz Sydygaliev, artista e abitante del Pilastro in mostra a L’Ortica fino al 10 maggio

Abdul Aziz Sydygaliev, artista e abitante del Pilastro è in mostra insieme alla pittrice e fotografa Alma Laura Hernandez Luja presso il bar L’Ortica di Bologna in via Mascarella 26/b all’interno della mostra “DoubleTransition – storia di un doppio viaggio“.

La mostra, organizzata dall’associazione IAM – Intersectionalities And More e Amnesty International Emilia Romagna in occasione della XXXIV Assemblea Generale della sezione italiana della ONG a Bologna dal 26 al 28 aprile 2019, racconta l’arte prodotta da due artisti rifugiati nel nostro paese per motivi legati all’orientamento sessuale e all’identità di genere. Un doppio viaggio inteso come doppia transizione, quella verso un nuovo futuro verso un’altra nazione dove vivere più liberamente la propria identità.

In mostra anche un quadro proprio dedicato al Pilastro e al Centro Commerciale Artigianale.

Il pittore, come affermato da lui durante un’intervista fatta durante un incontro con il pittore e la pittrice presso L’Ortica, ci ha raccontato di essere nato e cresciuto in Kirghizistan e prima di arrivare nel nostro paese ha avuto una formazione di tipo medico. Proprio nel nostro paese Abdul Aziz Sydygaliev ha iniziato a dipingere in maniera professionale, trasformando quello che era un hobby in un secondo lavoro.

Avete tempo per vedere DoubleTransition – storia di un doppio viaggio fino a venerdì 10 maggio durante gli orari di apertura del locale (dal lunedì al venerdì 11 – 2.00, sabato e domenica 17.00 – 2.00).

(Jonathan Mastellari)