Congratulazioni ad Arblin Kaba , campione nazionale dei superleggeri

Ebbene sì, ce l’ha fatta Arblin Kaba a diventare campione nazionale dei superleggeri di boxe.

L’ atleta, 24enne italo albanese allenato da Paolo Pesci della Palestra Le Torri del Pilastro, il 25 maggio ha battuto

il detentore del titolo Massimiliano Bellisai in un partecipato incontro tenutosi a Mantova il 25 maggio.

Per gli appassionati eccovi uno stralcio più dettagliato dell’incontro :

Quattro ore di pugilato hanno tenuto inchiodati bordo ring i tanti appassionati arrivati alla palestra Boni per la seconda riunione del trittico di boxe programmato in occasione di Mantova Città Europea dello Sport. Il clou è l’incontro per il titolo italiano Superleggeri fra Ballisai e Kaba con una Boni divisa a metà per i due pugili. Da una parte l’esperienza di Ballisai, campione in carica  e dall’altra la freschezza del bolognese Kaba. Il match parte forte nei primi dei tre round. Alla scherma più varia di Kaba il detentore risponde con colpi potenti e uno di questi fa contare in piedi lo sfidante. Dopo tanto equilibrio Kaba si aggiudica la settima ripresa ma l’epilogo arriva all’ottavo round. Ballisai ha una ferita procuratagli dall’avversario. Match fermato: si parla di testata. Il regolamento prevede che si contino i punti al momento della sospensione, perché la ferita viene giudicata dall’arbitro accidentale. Fiato sospeso, un giudice decreta il pari e due giudici danno un punto di vantaggio a Kaba, nuovo campione italiano festeggiato alla grande dai suoi tanti tifosi. (smart)