FICO chiude fino al 3 aprile per rispetto al Decreto “COVID-19”

Anche il parco alimentare più grande d’Italia  due passi dal Pilastro, FICO, chiude momentaneamente per via del nuovo coronavirus COVID-19 a seguito del decreto del presidente del Consiglio dei ministri, firmato lo scorso 8 marzo, che invita a ridurre la mobilità e a limitare i momenti e le occasioni di aggregazione.

La notizia è stata comunicata poche ore fa dall’amministratore delegato Tiziana Primori che ha così commentato: “Ci sono dei momenti in cui bisogna essere realisti, ma ciò non ci impedisce di continuare ad essere ottimisti. Durante questo periodo di chiusura lavoreremo per un piano di rilancio, che accompagnerà la riapertura. Nutriamo una grande fiducia nell’Italia, siamo convinti che il nostro Paese saprà reagire al meglio e noi come FICO ci impegneremo per valorizzare ancora di più tutte le eccellenze delle filiere agroalimentari italiane“.

In attesa dell’evolvere dei fatti al momento la riapertura di FICO è prevista per il prossimo 3 aprile.

 

(Jonathan Mastellari)