Il decalogo per stare in casa in modo più salutare possibile

Aria,

Abbiamo bisogno di aria.

Apriamo le finestre, cambiamola spesso quest’aria.

Ed affacciamoci, sentiamo il vento o l’umidità o prendiamo il sole, se ce n’è

dalla finestra o dal terrazzo se ce l’abbiamo

Cibo

qui sta il problema

abbiamo un sacco di tempo per cucinare e mangiare

e stiamo più fermi che mai.

In questa situazione paradossale, attenzione a quanto e cosa mangiamo.

Per quel poco che ci muoviamo sarà comunque troppo

E vai di frutta e verdura

 

Movimento

Muoviamoci !

Non troviamo alibi!

un po’ di esercizi a corpo libero li può fare chiunque e in qualsiasi spazio

facciamoli ogni giorno, magari più volte al giorno

andiamo all ‘arboreto o al Parco Pasolini nel rispetto delle norme di prevenzione.

Alterniamo attività sedentarie con lavori che richiedono un po’ più di attività.

Igiene Mentale

Non è necessario essere esperti di meditazione per provare attivamente a stare meglio con la testa

Contingentiamo l’uso di mezzi di informazione televisivi o cellulari

Informarsi ed essere aggiornati è doveroso; ma stare ore e ore a sentire parlare dello stesso argomento non serve a nulla, anzi.

Cerchiamo di trovare cose positive anche in questa situazione di emergenza.

Proviamo ad aiutare qualcuno che sta più in difficoltà, magaari con una telefonata o con quello che ci pare

RICORDIAMOCI CHE IN QUESTO PERIODO SE STIAMO BENE E’ MEGLIO PER TUTTI

RICORDIAMOCI CHE COME REAGIAMO ALLE INFEZIONI, BATTERI E VIRUS CHE SIANO, DIPENDE IN PARTE ANCHE DAL NOSTRO SISTEMA IMMUNITARIO

RICORDIAMOCI CHE IL SISTEMA IMMUNITARIO è INFLUENZATO DA COME MANGIAMO, DORMIMO RESPIRIAMO E STIAMO DI UMORE

BUONA SALUTE A TUTTI

Testo di Ingrid Negroni