Rifiuti. Ecco come smaltirli durante l’emergenza coronavirus

Nuove regole riguardanti i rifiuti in Emilia Romagna dovute all’emergenza Covid-19.
Il presidente Stefano Bonaccini ha firmato nelle scorse ore un’ordinanza che disciplina la raccolta differenziata, riducendo così il possibile rischio di diffusione del virus, anche per i lavoratori e lavoratrici coinvolti nella raccolta.

Particolare attenzione va posta nella nuova modalità di smaltimento per le famiglie dove sono presenti persone risultate positive al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria. In questi casi verrà interrotta la raccolta differenziata e i rifiuti dovranno essere inseriti all’interno di diversi sacchetti messi uno dentro l’altro.

In tutti gli altri casi si consiglia di continuare a dividere i rifiuti per tipologia, facendo attenzione nel buttare mascherine, guanti, fazzoletti e qualsiasi altro dispositivo di protezione sempre nella raccolta indifferenziata.

Sono misure necessarie per limitare la diffusione del virus e per proteggere i lavoratori del settore. Chiediamo ai cittadini di rispettare queste piccole regole per il bene e la salute di tutti. Mettiamo al primo posto la nostra sicurezza, facendo ognuno la propria parte” ha spiegato la neo assessore regionale all’ambiente Irene Priolo.

(Jonathan Mastellari)