Bicicletta 2. Se la bici vuoi comprare, la fattura fatti fare.

Se la bici vuoi comprare, la fattura fatti fare
che il rimborso, pur parziale,
non è certo niente male!

Il Decreto Rilancio del 4 maggio 2020 prevede fondi per la mobilità sostenibile, e questo la dice lunga su quanto quello della mobilità sia un problema importante.
Tra i diversi incentivi alla mobilità green c’è anche il cosidetto “bonus bicicletta”, che prevede un rimborso statale per l’acquisto di una bicicletta del 60% del prezzo della stessa fino ad un massimo di 500 euro.
Tutti i dettegli  delle modalità di richiesta di rimborso è facilmente reperibile dagli interessati
Mi limiterò quindi ad alcune precisazioni che riguardano il nostro territorio bolognese.
Chi può richiedere il rimborso?
Il rimborso può essere richiesto dai cittadini maggiorenni residenti in area metropolitana.
Quindi tutti i cittadini maggiorenni residenti a Bologna e nei comuni limitrofi, indipendentemente dal
numero di abitanti di tale comune.
Nota bene. Un maggiorenne, volendo, può acquistare una bicicletta di qualsiasi tipo, quindi anche da
bambino. L’importante è a chi è intestata la fattura!
Qual è il periodo di validità dell’ecobonus?
L’eco bonus va dal 4 maggio 2020 (con retroattività, quindi) e fino al 31 dicembre 2020.

Cosa si può acquistare con l’eco- bonus?
Il contributo potrà essere utilizzato per acquistare biciclette, anche a pedalata assistita(elettriche) o veicoli per la
mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, come segway, hoverboard, monopattini e
monowheel.
E’ importante precisare che

-tali mezzi possono essere acquistati sia presso rivenditori che on line
-che possono essere acquistati anche mezzi usati
-che il finanziamento non copre l’acquisto di accessori come caschi o lucchetti.
L’importante è avere la fattura: lo scontrino fiscale non è valido.

Come sta reagendo la cittadinanza?
Pare che le richieste siano moltissime.

E’ stato previsto un limite di finanziamento statale per l’eco bonus?
Sì, il Decreto Rilancio prevedeva uno stanziamento di 120 milioni per gli eco bonus, cifra che, visto l’andamento attuale delle richieste, pare essere insufficiente.
A tale proposito riportiamo le parole di Sergio Costa , Ministro dell’ambiente
«Ci sono file ai rivenditori. Abbiamo impegnato 120 milioni, contiamo nella conversione in legge del dl
Rilancio di aumentare i fondi perché la richiesta è molto alta», ha detto.
Concludendo, ricordiamoci la fattura e ricordiamoci che,  dopo che si è comprata una bicicletta, l’importante è pedalare
.
testo di Ingrid Negroni