Coccole acquatiche alla Spa della zona Roveri

Una Spa in zona Roveri! Proprio dietro al Pilastro?
Quando ho visto il depliant sono rimasta incredula e molto incuriosita. Ho deciso di provare questa novità con un’amica e devo dire che è proprio stata una bella esperienza. Bisogna prenotare, data la normativa anti Covid 19.

Facilmente abbiamo trovato la via del Tipografo. Ampissimo parcheggio e ovviamente niente traffico.
Ci ha accolto un giovane gentile che ci ha spiegato spazi e opportunità. Mascherina nelle parti chiuse, gel disinfettante ad ogni angolo, obbligo di doccia con sapone e uso distanziato degli armadietti.
Il lunedì mattina all’orario di apertutra eravamo solo noi, circondati da ragazze e ragazzi gentili e competenti che ci hanno raccontato le difficoltà di far decollare l’impresa in questo periodo.
Il giovane all’accettazione ci spiega che avevano aperto da alcuni mesi, quando il lockdown li ha obbligati a chiudere e ad una settimana dalla possibilità di aprire, alcuni servizi come bagno turco e sauna ci sono ma attualmente non sono in uso per il decreto anticovid.

A noi però interessava l’idromassaggio, ma prima abbiamo fatto il giro completo per vedere tutte le opportunità. Locali nuovissimi, arredati in modo sobrio e riposante. Campane tibetane, gong e attrezzature new age nelle salette separate da un corridoio e dislivello dalla sala centrale in cui sdrai e sedute circondano la vasca.

Una vasca di varie profondità, non è una piscina, è un giardino di emozioni e coccole di bolle, idromassaggi, stimolazioni termiche. Viene voglia di provare tutto…
Stavo in piscina e ho visto un pulsante lungo il bordo vasca;
accetto la sfida e spingo il pulsante: partono flussi di  idromassaggio che circondano tutto il mio copro di bolle a non finire; ne spingo un altro e partono dei piccoli getti di acqua fredda che contrastano col calore dell’acqua della piscina. Capito il gioco spingerò molti pulsanti e partiranno tanti giochi di acqua che non vi svelo per lasciarvi la sorpresa, qualora voleste provare.
E poi le stanze di rilassamento, lo scrub di sali ed oli essenziali, tavolini e sdrai all’aperto vicino ad una seconda vasca scoperta, il bistrot con tisane e spuntino per chi viene dal lavoro  e chi più ne ha più ne metta…
Il tempo è volato, letteralmente.
Insomma, una serie di sensazioni piacevoli da potersi regalare da soli o in compagnia

Testo di Ingrid Negroni
Foto di Bologna Spa & Wellness gentilmente concessa

Per informazioni: https://www.bolognaspa.com

Telefono : 051-4857984
WhatsApp: 339-2660886
Mail: info@bolognaspa.com