Andiamo avanti e pretendiamo interventi efficaci

Alcuni gravissimi fatti delittuosi  si sono verificati nell’ultima settimana nel nostro territorio.

Non siamo in grado di dirvi più di quanto già non abbia riportato la cronaca dei giornali, Ma, da subito, come redazione vorremmo dire cosa ne pensiamo.

Come cittadini che abitano il rione Pilastro esprimiamo rabbia, preoccupazione e senso di impotenza.

Da tempo è noto che alcuni limitatissimi elementi sono pericolosi artefici di atti criminali e vi sono anche persone agli arresti domiciliari.

Da tempo  si richiede di liberare il Pilastro da queste persone, a causa del concentrarsi qui di troppe fragilità che rischiano di agevolare il reclutamento malavitoso, oltre che per rompere la rete da loro organizzata.

Il Quartiere ed ACER hanno più volte richiesto un tavolo partecipato in cui la Prefettura, le Autorità di Polizia ed amministratori entrino nel merito di come poter garantire più sicurezza al Pilastro come ad altre zone della città. Quindi auspichiamo che, almeno dopo questi importanti episodi ci sia una sollecita azione di tutte le autorità.

Fino ad ora le risposte non sono state adeguate. Speriamo vivamente che, almeno dopo questi episodi, ci sia una sollecita azione condivisa ed efficace di tutte le autorità.

Speriamo che siano finalmente installate le tanto richieste telecamere in alcuni punti strategici, anche se siamo consapevoli che purtroppo una telecamera è un utile strumento ma non la soluzione di tutto.

Gli amministratori ci garantiscono che ciò sarà fatto a breve.

Siamo consapevoli della difficoltà di eradicare certi problemi, ma questo dev’essere per tutti uno sprone ad occuparsene.

Siamo convinti che chi propone soluzioni lampo e magiche o  non è competente o strumentalizza sensazioni giustificate di paura e disagio dei cittadini.

Da anni come associazioni e cittadini, collaboriamo  con l’amministrazione comunale, per migliorare la qualità della vita del nostro territorio, con risultati tangibili. Ma un conto è fare il possibile per combattere il degrado, rafforzare il senso civico, includere diversità e fragilità, lavorare per l’integrazione ed il vivere civile, altro conto è combattere la delinquenza.

Ora, tra le tante domande che i cittadini si pongono, c’è sempre quella di cosa si potrebbe fare per garantire una maggior sicurezza. Si chiede da tempo, con segnalazioni di tanti cittadini, un intervento più mirato delle Forze dell’Ordine.

E’ triste e grave dire che i riscontri sono ad ora stati scarsi ed insoddisfacenti.

Ci ripromettiamo di scrivere altri articoli su questo argomento, perché affrontare anche i problemi di un territorio in modo serio e equilibrato fa parte della nostra scommessa di redattori volontari.

Chiudiamo dicendo ai tanti che non vivono al Pilastro e che, ancora una volta, leggendo i giornali, pensano che viviamo nel Far West , che non è così e che al Pilastro, oggi come ieri, si continua a vivere, lavorare, uscire, andare per pachi, darsi da fare.

La Redazione del Blog Pilastro