Letture per i pionieri lunedì 5 luglio al Polo Panzini

LAMINARIE continua a piantare alberi per i Pionieri del Pilastro.

La rassegna DAVVERO a cura di LAMINARIE per DOM la cupola del Pilastro prosegue con l’appuntamento “Letture per i Pionieri” in programma lunedì 5 luglio alle ore 18.

Le letture si terranno nel “Giardino dei Pionieri” spazio ideato e curato da Laminarie, un piccolo frutteto circondato da rose, arbusti e rosmarini costituito da 8 alberi ognuno dei quali è dedicato a persone che sono state vicine a LAMINARIE nel percorso di radicamento di DOM al Pilastro e che hanno contribuito attivamente a migliorare il rione sotto diversi aspetti fin dalla sua fondazione.

Quest’anno verranno intitolati due nuovi alberi, uno ad Alberto Marinozzi detto Gianni, presidente di A.S.D. Boxe “Le Torri”. Appassionato sostenitore di tutti gli atleti e le atlete della storica palestra di Boxe del Pilastro. Era fatto a suo modo, straordinario e unico; l’altro ai coniugi Dante Negroni e Rossanna Ronzani. Lui ferroviere, testimone attivo della strage del 2 agosto; fu tra i creatori della Staffetta in ricordo della strage. Poeta, narrator cortese conosciuto come “Dante quell’altro”. Scrisse zirudele dai 10 agli 85 anni, in rime divertenti ha raccontato di nascite, di matrimoni, di pensionamenti e di vita reale. Lei femminista ante litteram, animatrice ed educatrice quando ancora questi termini non erano diffusi. Attiva, curiosa, impegnata partecipe di tutto ciò che scorreva accanto a lei. Insieme i coniugi Negroni furono organizzatori di viaggi, camminate, escursioni, tornei di briscole , balli in maschera e conferenze. In ogni campo l’importante era stare bene insieme, condividere esperienze e far stare bene le persone.

Nel “Giardino dei Pionieri” sono già presenti altri 6 alberi da frutto dedicati a:
Tiziana Sgaravatto, testimone tenace nelle tante battaglie per la difesa dei diritti dei più deboli in tanti luoghi dove hanno richiesto aiuto;
Gabriele Grandi, ideatore di Teletorre 19;
Gina Tassinari, staffetta partigiana;
Simone Bernasconi, educatore;
Tommaso Raimondi, ex Presidente del Quartiere San Donato e attivista politico;
Antonio Cardinale, falegname del Centro di Volontariato Sociale;

Piantare alberi è parte del progetto culturale di LAMINARIE per DOM la cupola del Pilastro che ha tra i suoi obiettivi quello di operare affinché rimangano sul territorio tracce visibili del paesaggio rurale del Pilastro precedente all’urbanizzazione. Siamo lieti di comunicare che in due anni sono stati piantumati: 4 aceri campestri, 4 viti, 1 Lagestroemia indica, 8 alberi da frutto, fiori, arbusti, rose, oleandri e piante aromatiche.