Alla Spina si è vaccinato: ecco i dati

Per 4 giorni, dal 15 al  18 ottobre, di fianco all’edificio della Biblioteca Spina, nel Parco Stefanini Moneta Mitilini, sono stai operativi  i gazebo dell Unità Mobile Vaccinale.

Gazebo divesi, affiancati,  ognuno con una specifica funzione: un gazebo per accoglienza e anamnesi, uno per la vaccinazione, uno più grande per l'attesa post vaccinale
Gazebo diversi, affiancati,  ognuno con una specifica funzione: un gazebo per accoglienza e anamnesi, uno per la vaccinazione, uno più grande per l’attesa post vaccinale

Di fianco il camper-attrezzato come ambulatorio  mobile.I cartelli di indicazione stradale  erano stati collocati in modo efficace e strategico per chi arrivasse da fuori rione.

E’ andato tutto bene, le persone sono venute, ovviamente non solo quelle del nostro territorio.

Ecco i dati dei 4 giorni: circa 400 vaccinazioni eseguite, prevalentemente prime dosi, ma anche seconde e terze dosi, prevalenti queste ultime nella giornata di domenica.

Ma, oltre alle vaccinazioni, è stato svolto un importante lavoro di informazione, chiarimento per i dubbiosi, che si sono avvicinate al punto vaccinale grazie alla prossimità e all’informalità del contatto

Sicuramente  la cooperazione fra tutti gli enti coinvolti (AUSL e Comune, soprattutto la Biblioteca Spina), che ha permesso la realizzazione dell’evento, sono stati fattori essenziali per la riuscita di questa iniziativa.

Testo  Ingrid Negroni

Foto Alessianeva Marino , Bertone Pasquale

Eventi al Pilastro