Una festa per i nostri alberi

Malgrado il rigido clima autunnale, la nebbia e il terreno ancora bagnato dalle piogge di questi giorni, la Festa degli Alberi organizzata alla Ca’ Solare di via Pilastro Vecchio col supporto di Coop 3.2 e Legambiente Arboreto, ha visto una buona affluenza di partecipanti, specialmente famiglie con tanti bambini piccoli.

Un appuntamento importante e oramai consolidato negli anni, per mettere in risalto l’importanza (mai abbastanza ribadita) degli alberi come principali alleati dell’uomo per fronteggiare il cambiamento climatico in corso.

Alla giornata si sono uniti anche il neo-assessore ai Lavori Pubblici, Simone Borsari e la neo-eletta Presidente del Quartiere San Donato-San Vitale, Adriana Lo Cascio.

La Festa cade in un periodo molto attivo per il Comune di Bologna che proprio in questi giorni sta provvedendo alla messa a dimora di 800 alberi distribuiti fra tutti i quartieri della città. Le piantumazioni proseguiranno anche nei prossimi mesi e in totale, entro la fine dell’inverno, negli spazi verdi della città saranno piantati 2.100 nuovi alberi, che andranno a migliorare il bilancio arboreo comunale che oggi ammonta a 84.700 esemplari (contro i 79.000 della primavera del 2016).

Anche Camst, la società che gestisce la refezione scolastica, per compensare le emissioni di  CO2 della produzione e del trasporto dei pasti, si è impegnata a piantare presso varie scuole e asili comunali, 110 alberi che, oltre ad impattare positivamente sugli agenti inquinanti, garantiranno anche situazioni di ombreggiatura molto utili per favorire le esperienze di didattica all’aperto.


Il sindaco Matteo Lepore intanto ha ricevuto dai carabinieri forestali l’Albero di Falcone, alcune gemme del famoso ficus che cresce nei pressi della casa del giudice assassinato nel 1992 dalla mafia, che sono state prelevate e duplicate nel moderno Centro nazionale Carabinieri per la Biodiversità Forestale nell’ambito di un progetto che prevede la collocazione nelle scuole italiane di circa 500.000 piantine nel triennio 2020-2022.

Eventi al Pilastro