ARRIVA ESTATE RAGAZZI

Giugno è alle porte e anche la fine delle scuole, e come tutti gli anni per i genitori si concretizza un pensiero: dove indirizzare i nostri figli, così da poter trascorrere in serenità l’estate ormai alle porte, e magari dare un supporto oltre che ludico anche educativo?
Bisogna dire che su questo tavolo Bologna è una città che offre tanto e in particolare ogni quartiere e non ultime le parrocchie, si sono attrezzati in maniera tale da poter offrire ai genitori delle “grasse” opportunità per tutti , giusto per parafrasare uno degli aggettivi della nostra cara Bologna.
Di seguito vi forniremo uno specchietto, speriamo utile per tanti, così che possiate prendere in considerazione una delle proposte. Per le tre realtà, Estate Ragazzi, Papaveri e Papere e Fattoria Urbana, abbiamo utilizzato la presentazione predisposta dagli organizzatori.

Per incominciare, vi ricordiamo che: presso la Parrocchia di Santa Caterina del Pilastro, posta alla periferia della zona San Donato, ( rione inserito in uno spettacolare polmone verde, visti i due parchi che circondano la zona) organizza come di consueto ormai da anni, la sua “ESTATE-RAGAZZI”, che parte da martedì 11 Giugno a venerdì 5 Luglio.

Quest’anno con una grande novità: l’inserimento della quarta settimana! Infatti solitamente erano le tradizionali tre (3) settimane, ma accogliendo la richiesta di diversi genitori, nonché dei ragazzi , è stata aggiunta una settimana, che si differenzierà per l’orario, le attività finiranno alle 16,30 invece che alle 18,00, inoltre in quest’ultima settimana NON ci saranno laboratori, ma ci sarà l’opportunità di poter fare i compiti delle vacanze, magari incentivati dagli educatori.
Ma andiamo per ordine e specifichiamo che: le attività sono seguite in un modo ormai collaudato da anni e il campo è aperto a tutti i ragazzi in età scolare dai 7 ai 13 anni.
Il costo per ogni settimana è di 15 Euro a ragazzo, €. 12,50 se ci sono fratelli. Assicurazione 5 Euro (una tantum per tutto il periodo) e 7 Euro a pasto. Ogni settimana saranno inserite attività extra, vedi gite fuori città, (costo Euro 10) uscite in piscina (Euro 5) che sono però FACOLTATIVE. Le attività incominciano con la prima accoglienza alle 7,30 del mattino e alle 8,40 con le attività vere e proprie. Termine del tutto ore 18,00. Per le iscrizioni recarsi alla segreteria della parrocchia i venerdì (3/10/17/24/31 Maggio) dalle 15 alle 17,30, e le domeniche (5/12/19/26 Maggio) dalle 9,30-10,30 e 12/12,30.

Sottolineo in particolare che: la diocesi di Bologna ha fatto si che TUTTI i ragazzi possano avere la possibilità di poter trascorrere un periodo di vacanze scolastiche INSIEME, senza distinzione sociale, etnica e religiosa, creando attività educative mirate alla convivenza e alla conoscenza dell’altro e delle nostre realtà abitative.

L’associazione Virgola organizza il centro estivo “Papaveri e Papere” per i bambini dai 5 agli 11 anni. Anche quest’anno verranno accolti anche i bambini di 5 anni appena compiuti.
Il centro estivo sarà alla Scuola Primaria Dino Romagnoli, via Panzini 3, nel Quartiere San Donato-San Vitale (Bologna).
Si parte il 17 giugno fino al 2 agosto per poi riprendere dal 2 settembre al 6 settembre 2019. La frequenza è possibile dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 18 (senza costi aggiuntivi per il pre-post).
Si propone ai bambini un’esperienza educativa ma allo stesso tempo divertente e originale per trascorrere l’estate in compagnia di nuovi amici alla scoperta dei paesi del mondo, delle loro culture e tradizioni. L’obiettivo principale è quello di far vivere ai bambini delle scuole primarie un’esperienza estiva originale ed educativa, stimolando la loro fantasia, con un’attenzione particolare alle diverse culture che popolano il mondo attraverso giochi tipici degli altri paesi, laboratori ricreativi  e feste a tema. Oltre a soddisfare il bisogno primario di divertirsi, di conoscere nuovi amici e di condividere attività e interessi, si entrerà in contatto con la natura, attraverso passeggiate ed attivitàall’aperto, nel parco della scuola, in quelli circostanti (Parco Arboreto e Pasolini). L’intento è quello di promuovere nei bambini buone pratiche sostenibili, anche attraverso attività di riuso creativo e riciclo.
Ogni settimana si trascorrerà mezza giornata in Piscina (sono a nostra disposizione sia la vasca piccola che una o due corsie di quella grande presso la piscina Record), seguita dal pranzo alla pizzeria Masaniello e  un’intera giornata di gita (come ad esempio il cinema, i musei cittadini, piscine all’aperto,..).  

 Per lo svolgimento delle attività, verranno utilizzati diversi materiali ludici e didattici, dai più tradizionali (matite, fogli, pennarelli, palloni, giochi da tavolo,…) a materiali di riciclo (coinvolgendo gli stessi partecipanti al loro recupero). Questi materiali verranno anche ritirati presso lo spazio “Re Mida”, centro di riuso di scarti aziendali selezionati per attività didattiche e ludiche. Sarà allestito un piccolo spazio per la lettura di libri rivolti alla fascia d’età interessata.

Organizzazione settimanale:
Elemento fondamentale del centro estivo sarà lo sviluppo delle competenze artistiche e della libera espressione dei bambini: verranno proposte attività di disegno, pittura, scrittura creativa, letture animate, accompagnate da attività d’esplorazione dell’ambiente e del mondo.  Le attività sportive e i “grandi giochi” saranno momenti fondamentali sia per la promozione del movimento e del gioco all’aperto che per rafforzare la capacità di cooperare con i propri pari.
Nelle settimane d’affluenza elevata (superiore ai 60 iscritti), i bambini saranno divisi in due gruppi omogenei per età. Ogni gruppo avrà i suoi educatori di riferimento e svolgerà le uscite di mezza giornata in momenti differenti rispetto all’altro gruppo.

  • Lunedì: conoscenza reciproca, divisioni in gruppi e presentazione del tema settimanale
  • Martedì: laboratori artistici e grandi giochi
  • Mercoledì: gita di una giornata (dalle 9 alle 16 circa)
  • Giovedì: caccia al tesoro e festa a tema
  • Venerdì: mezza giornata in piscina e pizzata al ristorante “La Fattoria di Masaniello”

Ogni settimana sarà dedicata all’approfondimento di un tema specifico, inerente alla conoscenza  delle diverse culture del mondo, attraverso letture animate di leggende e fiabe dei popoli, laboratori ricreativi, proiezioni cinematografiche e avvicinamento alla musica, agli usi e ai costumi tradizionali. Le finalità sono favorire l’accoglienza e l’integrazione, stimolare la curiosità promuovendo la conoscenza di paesi e popoli diversi attraverso la condivisione delle esperienze personali dei bambini. I bambini saranno parte attiva nella scelta delle attività e si presenterà attenzione alle loro richieste e ai loro interessi specifici.

Organizzazione giornaliera:
Per venire incontro alle esigenze di tutte le famiglie, il centro estivo coprirà l’intera giornata (7.30-18). I genitori potranno accompagnare i bambini entro le ore 9.00 e riprenderli dalle ore 16.30.

  • Ore 7.30-9.00: accoglienza e gioco libero in grande gruppo
  • Ore 9.00/10.30: divisione nei due gruppi. attività all’aperto o di movimento
  • 10.30/11.00:  merenda
  • 11.00/12.30: attività all’aperto o di movimento
  • 12.30/14.30: pranzo e attività libere a piccoli gruppi (giochi da tavolo, disegno, lettura, compiti,…)
  • 14.30/16.00:  laboratorio artistico/creativo
  • 16.00/16.30: merenda
  • 16.30- 18.00: giochi o laboratori a piccoli gruppi, in attesa dei genitori in grande gruppo

Integrazione dei minori con disabilità:
Nel rispetto della legge 104/1992, nel caso di bambini con disabilità è prevista la presenza di un educatore aggiuntivo, per garantire il sostegno necessario e lavorare in maniera integrata con il gruppo.
L’Associazione ha un occhio di riguardo per queste situazione e promuove l’inclusione e il benessere del singolo, per questo in alcuni casi particolarmente complessi, decide di aumentare il numero di ore di copertura avvalendosi di un proprio fondo.
Costi: la quota settimanale è di 100€ tutto compreso ed è composta da:
– frequenza dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 18
– 2 merende al giorno (una di metà mattina e una pomeridiana)
– 3 pranzi composti da primo, secondo, contorno, pane e frutta forniti da Avendo s.r.l.
– un pranzo presso il ristornante-pizzeria “La Fattoria di Masaniello”
– un pranzo al sacco composto da due panini, bottiglietta d’acqua, succo di frutta, frutto e merenda fornito da Avendo S.r.l.
– un ingresso in piscina e la quota della gita settimanale (ad esempio ingresso al cinema, al museo, alla piscina all’aperto,…), assicurazione e materiali.
E’ richiesta la tessera Arci intestata al minore (5€).
Scontistica:Sono previsti sconti per i fratelli (95€ a testa) e per la frequenza di più settimane (iscrizione in un’unica soluzione da 5 settimane in su 95€). C’è la possibilità di iscrizioni giornaliere a 20€ (per un massimo di 3 giorni a settimana) e di frequenza part-time (con uscita dopo il pasto, costo 90€).

Convenzioni:
Siamo convenzionati con il Comune di Bologna: sono previsti contributi per le famiglie in base all’Isee. Il contributo per ogni bambino è di 84€ a settimana per un massimo di 4 settimane e possono richiederlo: le famiglie con ISEE non superiore a 28000€ in cui entrambi i genitori siano occupati (lavoratori dipendenti, parasubordinati, autonomi o associati). Sono comprese anche le famiglie in cui anche un solo genitore sia in cassa integrazione, mobilità o disoccupato che partecipi alle misure di politica attiva, le famiglie con ISEE non superiore a 10000 €, indipendentemente dalla condizione lavorativa dei genitori. Per richiedere il contributo è necessario iscriversi online al centro estivo tramite il Portale Scuoleonline.

Iscrizioni:
Da quest’anno le iscrizioni si effettuano sul portale Scuoleonline del Comune di Bologna (è necessario disporre delle credenziali Federa). Le iscrizioni apriranno l’8 maggio e l’ammissione avverrà in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande, con precedenza per i bambini con disabilità.
Se avete bisogno di informazioni o di assistenza per la compilazione, ci trovate presso il desk del Quartiere San Donato (P. Spadolini 7) ogni giovedì dalle 15.30 alle 18.30.
Per effettuare l’iscrizione è necessario avere con sé il CODICE FISCALE del bambino e la propria CARTA D’IDENTITA’.
Dal 17 giugno in poi ci troverete alle Romagnoli (via Panzini, 3) il lunedì dalle 16.00 alle 18.00.
Oppure è possibile contattarci telefonicamente al numero 377 6844112 dal lunedì al giovedì dalle 17.00 alle 18.30, o all’email virgolaeducatrici@gmail.com

CAMPI ESTIVI DELLA FATTORIA URBANA
Qual è la caratteristica principale dei campi estivi della Fattoria Urbana?
Un’avventura all’aperto piena di creatività e divertimento, immersi in un
ambiente a stretto contatto con la natura per imparare fin da piccoli i valori
della sostenibilità e dell’ecologia.
I temi su cui si sviluppano tutte le attività, con percorsi adatti a tutte le fasce d’età, sono l’ambiente e la sua cura, gli animali, il cibo e il riuso. Molte delle attività previste si svolgeranno anche nel Parco Arboreto, un vero tesoro di biodiversità vegetale. Inoltre, un giorno alla settimana sarà dedicato alla piscina.

La giornata tipo:
7.30 – 9.30: Accoglienza e gioco libero
9.30 – 11.30: Piccola merenda e a seguire attività/laboratorio. 
In caso di piscina: partenza per il luogo di destinazione 
12.00 – 13.30: Pranzo e gioco libero. In caso di piscina pranzo al sacco 
14.00 – 15.30: Siesta e rilassamento
15.30 – 16.30: Attività o laboratorio
16.30 – 18.00: Ritiro bambini, gioco libero
Costi
1 Settimana – tempo pieno 7.30 – 18.00: 150 €
1 Settimana – tempo parziale 7.30 – 14.00: 130 €
Tessera ARCI: 5 €
Iscrizione di fratelli e sorelle: sconto del 10% dal secondo iscritto
Le quote comprendono: assicurazione, pasti e merende (escluso pranzo uscite giornaliere), sussidi e materiali per attività e laboratori, alcune delle attività extra.
FARMBUS – Fermata fattoria Urbana 
Con il FarmBus, il pulmino della Fattoria Urbana, sarà facilissimo raggiungerci, anche per chi abita un po’ più lontano.
Contatti, info e prenotazione: 
mail: fattoria.urbana.bologna@gmail.com 
cellulare: 328 26 18 167

Testi a cura di Mariella Sanna e Susi Realti