Dammi il tiro: al Circolo Fattoria si parla di Libia e migrazioni

Alla presenza del Card. Matteo Zuppi, organizzato da CEFA onlus  LUNEDI’ 15 giugno ore 21 in via Pirandello 6 l’estate del Circolo La Fattoria e di Fattoria di Masaniello inizia con un dibattito dal titolo Crisi libica e migrazioni con interventi di esperti e testimoni che racconteranno l’importanza strategica dell’area e lo scenario di guerra segnato dalle potenze straniere in lizza, dal crollo del petrolio e dall’ingovernabilità.
Interverranno:

  • Nello Scavo: giornalista dell’Avvenire
  • Card. Matteo Zuppi: Arcivescovo di Bologna
  • Francesca Mannocchi: giornalista free lance
  • Paolo Chesani: Direttore CEFA il seme della solidarietà onlus
  • Mohamed Abdunaser: CEFA il seme della solidarietà onlus Libia
  • Andrea Tolomelli: Responsabile progetti mediterraneo di CEFA il seme della solidarietà onlus
  • Flavio Lovisolo: Direttore Agenzia Italiana alla Cooperazione Tunisia-Libia

L’iniziativa apre il ciclo di iniziative estive promosse e coordinate dal Comune di Bologna, che Circolo La Fattoria e Fattoria di Masaniello gestiranno nelle prossime settimane utilizzando l’ampio spazio verde circostante i propri spazi. Il titolo Dammi il tiro, locuzione utilizzata solo a Bologna e espressione di una tecnologia di apertura dei portoni da remoto, inventata in questa città molti secoli orsono, è suggestiva di questa fase due delle misure contro la pandemia poichè significa “Aprimi la porta”.

Infatti, avendo solo 70 posti disponibili, e dovendo garantire le misure di sicurezza dei protocolli regionali di settore, è obbligatorio prenotare al numero 0514128885 in cui sarà possibile anche prenotare la cena.
Sarà possibile per chiunque assistere all’evento utilizzando la diretta Facebook dalla pagina di Fattoria di Masaniello