Aggiornamento sul Poliambulatorio Pilastro

Proseguiamo a raccontarvi le novità sul Poliambulatorio Pilastro. Ringraziamo innanzi tutto l’operatore che ha informato di quanto stava accadendo, perchè queste informazioni ci hanno permesso di attivarci per raccogliere informazioni e abbiamo potuto chiedere ai cittadini di darci il loro parere e farci eventuali proposte.
Nel frattempo viste le posizioni assunte dal Sindacato e dai lavoratori, espresse nelle lettere che abbiamo pubblicato, il Comune di Bologna, attraverso l’assessore Giancarlo Barigazzi , con deleghe su Sanità e welfare, ha rilasciato al Resto del Carlino queste dichiarazioni:

Successivamente anche Simone Borsari Presidente del Quartiere San Donato-San Vitale ci ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Nessun trasferimento degli assistenti sociali dal Pilastro in via Zanolini. Le parole dell’Assessore Barigazzi, che ringrazio, mettono fine ad un’ipotesi tecnica che ha sempre visto la netta contrarietà del Quartiere. Occorre lavorare per rafforzare l’offerta di servizi al Poliambulatorio Pilastro, non solo lasciando gli assistenti sociali la’ dove ce n’è bisogno, ma creando anche ulteriori opportunità in un territorio di cui tutti assieme stiamo aiutando la rinascita. Il Poliambulatorio Pilastro deve essere sempre di più un polo di integrazione sociosanitaria. Questo è sempre stato il nostro obiettivo, e su questo continueremo a lavorare fino all’ultimo giorno del nostro mandato.”

La nostra redazione però, anche se ci sono state dichiarazioni molto rassicuranti da parte delle istituzioni, vuole tenere un faro acceso sul tema Poliambulatorio Pilastro e ribadisce la richiesta a tutti i cittadini di esprimere opinioni, commenti e proposte che troveranno spazio nelle nostre pagine.

Testo di Susi Realti