zona rossa: la bicicletta

Ci si può spostare in bici? Non solo si può ma è fortemente consigliato! La bici infatti consente il mantenimento naturale del distanziamento e diminuisce l’incidentalità.

Si può usare la bici per un giro di piacere?
Dal DPCM 5 marzo 2021 pubblicato sul sito del Governo: “È consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona e con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie. È altresì consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all’aperto e in forma individuale.”
Ma cosa si intende per attività sportiva o motoria? Se l’attività motoria è una passeggiata, un giro in bici è attività sportiva? Dovrò quindi mantenermi nei pressi della mia abitazione o posso optare per un giro più lungo?
Leggiamo le FAQ sul sito del Governo per le zone rosse per comprendere meglio cosa sia possibile fare, alla voce “spostamenti”:
  1. È consentito fare attività motoria? L’attività motoria all’aperto è consentita solo se è svolta individualmente e in prossimità della propria abitazione. È obbligatorio rispettare la distanza di almeno un metro da ogni altra persona e indossare dispositivi di protezione individuale. Sono sempre vietati gli assembramenti.
  2. È possibile recarsi in un altro Comune al solo scopo di fare lì attività sportiva? In alternativa, è possibile varcare i confini comunali mentre si pratica l’attività sportiva (per esempio correndo o valicando un monte), per concluderla comunque all’interno del proprio Comune? Nell’area rossa è consentito svolgere l’attività sportiva esclusivamente nell’ambito del territorio del proprio Comune, dalle 5.00 alle 22.00, in forma individuale e all’aperto, mantenendo la distanza interpersonale di due metri. È tuttavia possibile, nello svolgimento di un’attività sportiva che comporti uno spostamento (per esempio la corsa o la bicicletta), entrare in un altro Comune, purché tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva stessa e la destinazione finale coincida con il Comune di partenza.

In sintesi l’utilizzo ludico della bicicletta, da svolgersi sempre in forma individuale (se non si sta accompagnando un minore) è considerata attività sportiva all’aperto individuale ed è sempre consentita se punto di partenza e arrivo è la propria abitazione.
Riassumendo:
✅
🚲 SI può anzi è consigliato usare la bicicletta per spostamenti necessari
✅
🚴‍♀ SI può usare la bici per fare sport individuale, rimanendo nel proprio Comune e limitrofi.

Durante la zona rossa Dynamo è aperto dal lunedì al sabato dalle 14 alle 19, se hai bisogno di rimetterti in sella, scrivici su info@dynamo.bo.it o vienici a trovare!