Giorni strani

Domani forse
i
mpareremo
che
i confini sono solo
geografie mentali,
protezione illusoria
di
arrogante superiorità e diversità.

Impareremo a riconoscere
la sterilità di una società
tanto disconnessa dall’umanità
quanto iper-connessa
al superfluo e all’apparenza.

Riscopriremo il valore
d
i baci e abbracci
troppo spesso scontati
e ci riprenderemo
i nostri spazi rubati

Torneranno i valori reali,
non
solo calamite di like
in mondi
virtuali

Forse un giorno
sarà
domani

Di Chloy Vlamidis

#andràtuttobene #restiamoacasa