Tutti alla Pila, un progetto ambizioso

Tutti alla Pila! Spazi ricreativi di tempo libero accessibili a tutti!

Ero nell’orto alla Fattoria Urbana a lavorare. Devo togliere, a malincuore, le ultime piante di pomodori, l’autunno incombe, quando vedo transitare sul sentierino tra gli orti due persone in carrozzina.

Le saluto, scambio con loro due parole e penso: “Che bello, sono arrivati anche qui!”
Sarà che per me stare nell’orto è rilassante e mi pare bello che ci siano anche loro a poter  godere di verde autunnale, muggiti e ragli intermittenti dei “nostri” animali, ortolani indaffarati e chiacchieroni…
Il Pilastro, il  centro commerciale sono lì, a pochi metri eppure sembra di essere in un altro mondo
Poi penso: è una novità, e chi li aveva mai visti prima
Noto che  arrivano altre persone in carozzina;  si dispongo in cerchio negli orti, coi loro accompagnatori
e con gli educatori della fattoria.
Chiacchierano, guardano incuriositi animali e piante,  godono di questo ultimo sole
Noto le difficoltà tecniche del procedere sul terreno dei vialetti degli orti… sia indietro, penso tra me, sull’agibilità
Poi incuriosita ne parlo con Francesca e Valentina
e scopro il progetto  TUTTI ALLA PILA
Un progetto ambizioso e di integrazione, di contatto
Di mescolamento di mondi e pratiche diverse: il CDH e la Fattoria urbana
collaborano e interagiscono, si scambiano esperienze e competenze
in un percorso di conoscenza e arricchimento reciproco.
Che meraviglia!
TUTTI ALLA PILA
Partners progetto: Cooperativa Accaparlante, Circolo la Fattoria e Ass. Luna
Questo progetto si propone di incentivare e sostenere soluzioni efficaci, sostenibili e durature, volte all’integrazione sociale e alla valorizzazione delle capacità delle persone con disabilità in tutti gli ambiti della vita quotidiana, generando condizioni durature di benessere e integrazione, sostenendo soluzioni innovative, inclusive e di sistema che portino in particolare all’integrazione di persone con disabilità e/o in condizione di svantaggio nel contesto territoriale di riferimento.
La zona in cui si intende realizzare il progetto è all’interno del q.re San Donato – San Vitale ed è identificata nel rione Pilastro.
Una zona della città ricca di realtà associative culturali e sportive e luoghi di riferimento anche per il territorio più allargato, con un tessuto sociale che, da un lato ha un grande bisogno di occasioni di socialità e di scambi umani positivi e dall’altro offre numerose risorse a livello associativo e umano.
“Tutti Alla PIla!”, propone diverse attività nell’arco dell’anno 2020/2021.
Da Novembre partiranno:
COOPERATIVA ACCAPARLANTE
-LABO. HIP HOP:
Il risultato è una canzone rap vera e propria, insegnandoli anche la metrica e, di conseguenza, il riuscire ad andare a tempo sopra una base musicale. Il laboratorio si terrà una volta a settimana per un incontro di due ore nello spazio de “La Pila”. La proposta è rivolta in via prioritaria ad adolescenti della scuola Secondaria di primo e secondo grado.
Per informazioni: 3280120155, marco.sarti@accaparlante.it
– LABO. LA MACCHIA
Spazio libero, dedito ad attività ludico-ricreative, che si pone l’obiettivo di valorizzare le relazioni, l’incontro con la diversità. Protagonisti saranno gli animatori con disabilità del Progetto Calamaio che si avvalgono di strumenti quali il gioco, il divertimento e il fare. Il laboratorio si svolgerà un pomeriggio a settimana per due ore e si propone di accogliere ragazzini delle scuole primarie e secondarie di primo grado.
Per informazioni: barbara.rodi@accaparlante.it
LUNA APS
LUNA SPRITZ: è un’attività di tempo libero rivolta a tutti. All’interno del laboratorio “La Pila” sarà possibile ritrovarsi per un aperitivo o una merenda condivisa, in uno spazio dove il divertimento sarà motore per conoscersi e sviluppare nuove relazioni. La presenza di educatori e volontari permetterà di muoversi in sicurezza, pur sviluppando sempre una maggiore autonomia e serenità nell’incontro con l’altro. Dalle 18 in poi, ogni data verrà poi condivisa tramite evento.
Per informazioni: 3406038501; luna.aps.bo@gmail.com
-LUNA TATTOO: la creatività sarà il ponte che permetterà ai partecipanti, indipendentemente dall’età e dalla storia personale, di incontrarsi, scoprirsi e sperimentarsi in campo artistico. Grazie al supporto di tatuatori professionisti ed educatori professionali, sarà possibile apprendere le basi del disegno artistico e sperimentarsi nella decorazione di pelli sintetiche.
Per informazioni: 3807583560; luna.aps.bo@gmail.com
Da Gennaio partiranno:
CIRCOLO LA FATTORIA
-PROGETTO DI CUCINA SOCIALE ED INCLUSIVA:
All’interno delle Pizzeria Etica Porta Pazienza si realizzeranno, con il supporto di uno chef, di educatori e volontari, una serie di incontri in cui la preparazione e la condivisione di un pasto possono divenire un’occasione per conoscersi esplorando e scoprendo le proprie capacità e abilità personali.
Il corso è gratuito per un massimo di 10 partecipanti.
Per informazioni e prenotazione: 3664899239 info@fattoriaurbanabo.it
POMERIGGI IN FATTORIA:
Gli operatori della Fattoria Urbana e i ragazzi del progetto Calamio realizzeranno incontri di animazione rivolti a bambini e famiglie per realizzare un piccolo orto in cui seminare, trapiantare, raccogliere e di cui prendersi cura. Le attività partiranno da marzo 2022.
Per informazioni e prenotazione: 3664899239 info@fattoriaurbanabo.it
-LABORATORIO TEATRALE INTEGRATO E DI MOVIMENTO:
Assieme a un’attrice/operatrice di teatro sociale e delle differenze si realizzerà un laboratorio di teatro aperto a tutte le persone con disabilità e non, che diverrà occasione di integrazione e valorizzazione di competenze relazionali ed emotive.
Per informazioni e prenotazione: 3664899239 info@fattoriaurbanabo.it

testo Ingrid Negroni ;foto da Fattoria Urbana

Eventi al Pilastro